Stampa questa pagina

Quando deve essere prevista l'apertura della piscina?

La riapertura della piscina dopo l'inverno è sempre un'operazione delicata,da compiere con attenzione, sapendo bene quello che si deve fare,senza improvvisazioni. Il fai da te, soprattutto le prime volte, è sconsigliato perchè commettere errori in questa fase potrebbe poi pregiudicare il corretto svolgimento della stagione sia per quanto riguarda il trattamento dell'acqua che più in generale di tutto l'apparato tecnico in funzione. Si consiglia quindi di rivolgersi al propro tecnico di fiducia, o più generalmente cercare un centro assistenza organizzato, come per esempio i centri assistenza di Piscine Castiglione ed in questo caso il nostro service, che potranno mettere a vostra disposizione tutta la loro esperienza e consigliarvi nel migliore dei modi sulle corrette operezioni da compiere che variano sempre di piscina in piscina a seconda della tipologia e della storia recente della stessa.

Alcuni consigli tuttavia si possono dare. L'errore più frequente che viene commmesso è quello di aprire la piscina troppo tardi.Non bisogna aspettare i primi caldi, occorre farlo con anticipo in modo da evitare che le prime temperature primaverili provochino il cosidetto effetto serra sotto il telo di copertura invernale pregiudicando di fatto lo stato dell'acqua al suo interno. Diciamo che mediamente i primi di aprile ,anche se non si può ancora fare il bagno ,è buona regola rimettere in moto la piscina preparandola alla stagione.

Riguardo al tema del cambiamento dell'acqua, diciamo che sarebbe buona regola ogni anno cambiare almeno un terzo dell'acqua ed ogni tre procedere al rinnovo completo della stessa. Dipende poi dal tipo di utilizzo e dai sistemi di disinfezione che vengono usati,anche quì un consulto con i tecnici che hanno gli strumenti giusti per fare una diagnosi abbastanza precisa diventa fondamentale.